Tu sei qui

In teatro a Costigliole d’Asti va in scena “Il mondo dei vinti”

  • A Costigliole d’Asti va in scena “Il mondo dei vinti”.

La rassegna “Paesaggi e oltre” propone sabato 21 luglio alle ore 21.30 nel teatro comunale, “Il mondo dei vinti”: ultima recita di una grande creazione artistica corale con in scena undici attori/cantanti e un narratore, che ha unito casa degli alfieri, Faber Teater e Teatro degli Acerbi su un progetto e drammaturgia di Luciano Nattino, dall’opera di Nuto Revelli.

"Lo spettacolo è maturato, come sono maturati gli interpreti (certo, con qualche capello bianco, ma tanta bravura in più). Si è snellito, è diventato più incisivo, senza però perdere l'impianto di affresco corale che Nattino aveva voluto cogliere dal libro di Nuto Revelli, aggiungendovi del suo, attraverso momenti significativi che non guardassero solo al passato, ma dessero un senso, una direzione all'accaduto, in uno dei suo lavori più sentiti. Ed ecco che ai 'vinti' viene offerto il ruolo di seminatori di esperienza, rappresentate da albarelle con semi di varie piante. E' il senso del lavoro di un'intera vita fatta di teatro, quella di Nattino... " così lo racconta il giornalista Carlo Francesco Conti. 

Un lavoro che è stato ripreso dal Teatro degli Acerbi e da Faber Teater dopo anni per ricordare Nattino e sarà l’ultima volta per il pubblico per poterlo vedere in questa nuova “veste”.

In scena Aldo Pasquero, Dario Cirelli, Elena Romano, Fabio Fassio, Francesco Micca, Lodovico Bordignon, Lucia Giordano, Marco Andorno, Massimo Barbero, Paola Bordignon, Patrizia Camatel e Sebastiano Amadio. La collaborazione musicale è di Antonella Talamonti, i costumi Marta Tibi.

Un affresco sul mondo contadino del secolo scorso: quella “culla”, quel “paese” il cui ordine fisico e umano è filtrato in noi e impossibile a cancellarsi. Storie e memorie di emigrazione, di guerre mai finite, di vita e rapporti difficili ma anche racconti di veglie, di feste, di mascheramenti.

Lo spettacolo sarà preceduto dalle ore 19.30, da una degustazione guidata di vini del Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato nella Cantina Comunale dei Vini a cura di sommelier (costo: 5 euro).

Prima dello spettacolo una “pillola di paesaggio” condotta da Roberto Cerrato dell'Associazione per il patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato.

L’ingresso costa 10 euro, 8 euro il ridotto. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà nel teatro comunale.

Info: 339/2532921. Il programma completo sui siti www.langamonferrato.it / www.teatrodegliacerbi.it e su fbteatro.degli.acerbi.