Tu sei qui

Il “Don Chisciotte” conclude la Mezza Stagione al teatro di Costigliole d’Asti

  • Il “Don Chisciotte” conclude la Mezza Stagione al teatro di Costigliole d’Asti.

Preceduto, alle ore 21, dalla Pillola di Danza “Guardasenti” di e con Amina Amici per la Compagnia Zerogrammi, sabato 23 marzo al teatro comunale di Costigliole d’Asti si conclude una “Mezza Stagione” di grande successo con lo spettacolo “Don Chisciotte”: tragicommedia dell'arte con soggetto originale di Marco Zoppello, dialoghi di Carlo Boso e Marco Zoppello, interpretazione e regia di Michele Mori e Marco Zoppello,  costumi e fondale di Antonia Munaretti, presentato da Stivalaccio Teatro. 

Giulio Pasquati, Padovano, in arte Pantalone e Girolamo Salimbeni, Fiorentino, in arte Piombino, sono due attori della celebre compagnia dei Comici Gelosi, attiva e applaudita in tutta Europa tra il XVI e XVII secolo. Sono vivi per miracolo. Salgono sul palco per raccontare di come sono sfuggiti dalla forca grazie a Don Chisciotte, a Sancho Panza ma soprattutto grazie al pubblico. A partire dall'ultimo desiderio dei condannati a morte prendono il via le avventure di una delle coppie comiche più famose della storia della letteratura, filtrate dall'estro dei due saltimbanco.

Al termine, dopoteatro nella Cantina dei Vini .

Per partecipare agli spettacoli della “Mezza Stagione”, è possibile la prenotazione telefonica al numero 339.2532921, oppure trovare le informazioni su www.teatrodegliacerbi.it e su facebookteatro.degli.acerbi. In occasione degli appuntamenti serali, si può visitare la mostra “Luce D’Elettrodo” di Agnese Cattani nella vicina sala polivalente dell’Unione Collinare Tra Langa e Monferrato.